Fuori tempo, fuori posto

Una conversazione difficile. Pastosa. Di parole dette fuori tempo, di verità taciute troppo a lungo. 

Di bisogno di capire, per provare a non sbagliare ancora.  

Di stentate risposte. 

– Sei una persona instabile. 

– Si è spenta una luce.

– Ti rendi conto che hai avuto la depressione per anni?

– Devi lasciare libere le persone intorno a te, rispettarle, tu le soffochi.

– Tutto deve essere come vuoi tu, se non lo è scoppia l’inferno.

– In tutti questi anni le crisi sono state solo tue, le hai create tutte tu. 

– Non sai fidarti di nessuno.

– Ingigantisci ogni granello di polvere rendendo la vita impossibile. 

– Mi hai messo all’angolo per tutti questi anni. 

Ma mi conoscevi da tempo e conoscevi bene il mio passato. Davvero non avevi capito chi fossi? Le mie difficoltà nelle relazioni affettive? No. 

Alla fine ti trovi con un posacenere tanto colmo da scoppiare. Mica con delle risposte. 

Solo qualche grammo in meno di sicurezza, una nuova ammaccatura alla già incidentata fiducia in te stessa e nel prossimo e la sensazione di essere davvero nata fuori posto. 

Annunci

3 thoughts on “Fuori tempo, fuori posto”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...